Overblog
Edit post Follow this blog Administration + Create my blog

Le infezioni del tratto urinario (uretra e vescica) colpiscono soprattutto le donne durante l’arco della vita. Queste infezioni sono un evento molto comune nelle giovani donne, nelle donne sessualmente attive e durante la gravidanza e la menopausa, e il 20% di coloro che hanno avuto un episodio di infezione ha almeno un caso di recidiva.

L’ uva ursina, quindi, è uno degli estratti più usati per il trattamento delle infezioni urinarie, soprattutto per le cistiti non complicate di origini batterica [3]. Evidenze cliniche indicano che l’uso di agenti naturali può essere di aiuto ai primi segni di insorgenza dell’infezione ma anche per la prevenzione delle infezioni. Infatti è stato osservato che donne con ricorrenti infezioni che assumono estratto di uva ursina per un mese abbiano una significativa minor incidenza nelle recidive entro l’anno dall’assunzione [4].

Coma detto, l’attività antimicrobica si pensa sia associata all’ idrochinone. Questo viene rilasciato in ambiente alcalino [5] e quindi per ottenere buoni risultati le urine devono essere tendenzialmente basiche, e questo si può ottenere con una dieta a base di vegetali oppure associando l’estratto ad un bicchiere d’acqua con bicarbonato [6].

L’estratto riduce alcuni fattori collegati con la formazione di calcoli come la citraturia, calciuria, fosfaturia. L’ipotesi è che l’effetto si possa associare alla già descritta azione disinfettante ed alla presenza di saponine [7].

Grazie al suo effetto antimicrobico l’uva ursina ha effetto sulle infezioni del tratto intestinale. Studi condotti indicano che l’estratto ha effetto su vari tipi di batteri in grado di colonizzare il tratto intestinale [8-10].

Ultimamente è stato pubblicato uno studio clinico in cui sono presenti evidenze che portano a pensare che possa sviluppare un effetto antinfiammatorio ed ipoglicemizzante [11].

Il suo utilizzo è controindicato durante ila gravidanza, specialmente nel primo trimestre, poiché potrebbe causare contrazioni uterine e favorire il distacco della placenta. Non va utilizzata durante l’allattamento né nei bambini. L’assunzione può a volte causare la colorazione verde-bruna delle urine a causa dell’idrochinone in esse contenuto.

uva ursina
Tag(s) : #Health
Share this post
Repost0
To be informed of the latest articles, subscribe: